Il Museo Civico della Laguna Sud è il primo Museo di ambito lagunare ed è ospitato nell'ex Convento di San Francesco fuori le mura il cui primo impianto risale al 1315 e il secondo, dopo la sua distruzione avvenuta nella guerra fra veneziani e genovesi (1378-1381), al 1434.

Nel 1806 il Convento viene sconsacrato e da questo momento in poi assume diverse funzioni: nel 1808 diviene magazzino militare quindi suddiviso in due solai, alla fine della prima guerra mondiale (1915-1918) magazzino ortofrutticolo e infine nell'ultimo dopoguerra il complesso diviene ricovero degli sfollati. Fino a pochi decenni fa costituiva un'autorimessa degli autobus locali. 

 

Il Museo risulta composto da tre piani e raccoglie le testimonianze archeologiche più antiche rinvenute a Chioggia e nelle aree limitrofe. Il percorso si sviluppa in modo diacronico e tematico: il piano terra è dedicato all'epoca archeologica preromana e romana (compresa fra il I sec. a.C. e il VI d. C.), il primo piano raccoglie reperti e collezioni di epoca medievale, rinascimentale e moderna, il secondo piano invece ospita una mostra di cantieristica e marineria locale che va dal 1700 ai nostri giorni.

Percorsi didattici attivi tra le sezioni del Museo 

La didattica museale ha offerto in questi anni una scelta assai vasta di percorsi attivi tra le sezioni del Museo civico della laguna sud "San Francesco fuori le mura".
A partire da gennaio 2012 saranno attivi tutti i percorsi didattico - museali ed i laboratori sotto elencati. Alcune proposte hanno subito leggere variazioni rispetto allo scorso anno per facilitare l’apprendimento di tutti gli alunni. Sono destinate agli studenti delle scuole primarie e secondarie, con l’aggiunta di percorsi studiati appositamente per i più piccoli.

Destinatari: studenti delle scuole materne, elementari, medie inferiori e superiori

I percorsi sono prenotabili da subito al 31 gennaio 2012 compilando la scheda in allegato. La scheda va inviata via fax al Museo (fax 041.5509581) sarà cura della Referente della didattica contattare, presso l'istituzione scolastica, l'insegnante di riferimento per dare conferma dell'assegnazione del percorso richiesto.

Ticket di partecipazione: ogni singolo intervento (che può essere o la visita tematica ad una sezione del Museo o la lezione o il laboratorio) costa 1,00 euro a bambino (gli insegnanti sono esonerati dal ticket). Il versamento può essere fatto direttamente presso la cassa del museo il giorno dell'intervento oppure alcuni giorni prima sul c.c.p. n. 13582309 ABI 02000 CAB 07601 intestato a Comune di Chioggia - Servizio Tesoreria indicando sulla causale: Museo Civico della Laguna Sud, didattica museale, titolo del percorso, scuola, classe, sezione, numero partecipanti, insegnante di riferimento.

Ogni percorso prevede un minimo di due interventi: lezione introduttiva e laboratorio.
La lezione di concetti di base può essere approfondita con una seconda più specifica.
Allo stesso modo, laboratori che richiedono maggior tempo ed impegno da parte degli allievi, possono essere svolti in più interventi su richiesta dell’insegnante.

 

Elenco dei percorsi e dei laboratori didattici

Sezione Archeologica:

Il lavoro dell'archeologo: simulazione di uno scavo archeologico (attivo nei mesi di aprile e maggio). Percorso che prevede una visita guidata alla sezione archeologica del museo e una lezione introduttiva alle quali farà seguito un laboratorio di simulazione di uno scavo archeologico.
La ceramica romana. Questo percorso propone una visita guidata alla sezione del Museo relativa alle anfore, una lezione introduttiva per comprendere l'utilizzo e la loro realizzazione, un laboratorio volto alla fabbricazione di un manufatto ceramico inerente alla lezione.
Percorso consigliato principalmente dalla terza elementare

Il sito delle Bebe. Visita guidata alla sezione delle Bebe per analizzare i reperti rinvenuti durante lo scavo archeologico condotto dal Gruppo archeologico Fossa Clodia.
Percorso consigliato principalmente alle scuole medie inferiori e superiori.

Sezione Cantieristica: 



Costruiamo insieme un bragozzo. Percorso che prevede una visita guidata alla sezione della pesca e marineria del Museo per visionare gli oggetti con cui si costruivano, negli antichi cantieri, i bragozzi chioggiotti, una lezione introduttiva nella quale analizzare tutte le componenti di un bragozzo e un laboratorio durante il quale ogni bambino avrà a disposizione un modellino di bragozzo in legno da dipingere e abbellire con piccole vele colorate.
Il bragozzo: colorazione delle vele. Questo percorso propone una visita guidata alla sezione della pesca e marineria del Museo per vedere le vecchie vele che un tempo abbellivano i vecchi bragozzi, una lezione introduttiva per spiegare quali erano le fasi per la realizzazione delle vele e dare informazioni sulle simbologie in esse presenti e un laboratorio per dipingere piccole vele di stoffa.

Sezione Tradizioni Popolari:

Arti e mestieri a Chioggia nell'Ottocento. Lezione introduttiva sulle arti e i mestieri attivi a Chioggia nel secolo XIX con visita alla sezione introduttiva. Gli alunni poi si cimenteranno su quello che era il mestiere del "piparo", realizzeranno cioè la pipa tipica della tradizione chioggiotta.
La via del Sale. Questo percorso prevede solo una lezione introduttiva sulla storia del "Sal Clugiae", il sale che nell'antichità rese famosa la città di Chioggia considerata grazie ad esso "Capitale del sale nel Medioevo".
Percorso consigliato principalmente alle scuole medie inferiori e superiori.

La devozione popolare a Chioggia. Il percorso prevede una lezione sulla devozione popolare chioggiotta e un laboratorio consistente nella raffigurazione su una piccola tavoletta di legno dell'episodio di religiosità popolare che ha più interessato lo studente.
Il mondo dei pescatori di mare e di laguna. Il percorso sulle "metodologie di pesca in laguna nelle diverse epoche", presente ormai da anni tra gli itinerari della sezione cantieristica del Museo, è strutturato in una lezione introduttiva sulla pesca da svolgersi all'ultimo piano del Museo, in modo tale che gli alunni possano vedere con i loro occhi ciò che viene spiegato.
Se interessata, la classe potrà effettuare un ulteriore approfondimento sulla pesca minore, quella cioè effettuata in Sottomarina dai suoi abitanti.
Il leone rampante e gli stemmi delle famiglie chioggiotte. Il percorso consiste in una lezione sulla storia del leone chioggiotto, sugli oggetti più antichi che lo raffigurano e sul gonfalone della Città di Chioggia. Il laboratorio prevede invece la dipintura, da parte di ogni alunno, di un piccolo gonfalone con lo stemma della città o di una antica famiglia chioggiotta.

Sezione Artistica:

Le tecniche dell'affresco. Analisi dell'affresco esposto presso il Museo, lezione introduttiva sulle tecniche dell'affresco e laboratorio pratico volto alla realizzazione di un piccolo dipinto su intonaco con tecnica a fresco.
La pittura su tela: origine e tecniche. Visita alla Raccolta Civica presente presso il Museo, lezione introduttiva e laboratorio con l'esecuzione di un piccolo su tela rappresentante uno scorcio della nostra città.
Le origini della scultura: i maestri veneti. Nella lezione introduttiva si potranno visionare varie tipologie di materiale scultoreo e gli strumenti usati per la sua lavorazione. Gli alunni poi, durante il laboratorio, si cimenteranno nella realizzazione di alcuni manufatti scultorei.

Sei qui: Home Dove Siamo Da Visitare Museo Civico

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cos'è un cookie?

I cookie sono brevi file di testo che vengono scaricati sul dispositivo dell'utente quando si visita un sito web . Ad ogni visita successiva i cookie sono reinviati al sito web che li ha originati (cookie di prime parti) o a un altro sito che li riconosce (cookie di terze parti). I cookie sono utili perché consentono a un sito web di riconoscere il dispositivo dell’utente. Essi hanno diverse finalità come, per esempio, consentire di navigare efficientemente tra le pagine, ricordare i siti preferiti e, in generale, migliorare l'esperienza di navigazione. Contribuiscono anche a garantire che i contenuti pubblicitari visualizzati online siano più mirati ad un utente e ai suoi interessi. In base alla funzione e alla finalità di utilizzo, i cookie possono suddividersi in cookie tecnici, cookie di profilazione, cookie di terze parti.

Cookie tecnici

I cookie tecnici sono quelli il cui utilizzo non richiede il consenso dell’utente. Questi cookie sono essenziali per consentire di navigare in un sito web e utilizzarne tutte le funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, un sito web non potrebbe fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere. Un cookie di questo tipo viene inoltre utilizzato per memorizzare la decisione di un utente sull’utilizzo di cookie sul sito web.
A questa categoria appartengono anche i performance cookie, che talvolta sono chiamati anche analytics cookie. Si tratta di cookie che raccolgono informazioni circa l’utilizzo che un utente fa di un sito web e che consentono di migliorarne il funzionamento. Ad esempio i performance cookie mostrano quali sono le pagine più frequentemente visitate, consentono di verificare quali sono gli schemi ricorrenti d’utilizzo di un sito web, aiutano a comprendere ogni difficoltà che l’utente incontra nell’utilizzo e mostra l’efficacia della pubblicità che viene pubblicata sul sito.

I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando le funzioni di questo sito web. In generale i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante.

Cookie di profilazione

All’interno dei propri siti web, Residence Eleonora oltre ad utilizzare i cookie tecnici si serve anche di cookie di profilazione. Questi cookie ci consentono di ricordare le scelte che gli utenti fanno sul sito e/o i servizi che vengono espressamente richiesti con lo scopo di fornire servizi più avanzati e personalizzati. Ad esempio sono utilizzati per la scelta della lingua o le previsioni meteo di una specifica località. L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato dell’utente ai sensi dell’art. 23 del D.Lgs. 196/2003. Il consenso viene acquisito attraverso un banner visibile agli utenti alla prima visita di uno dei siti di Residence Eleonora, come previsto dal provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali (n. 229 dell'8 maggio 2014). Detto consenso può essere revocato in ogni momento, spuntando la relativa check box. Il diniego del consenso all’utilizzo dei cookie di profilazione non interferirà sulla possibilità di accedere al sito, salvo l’impossibilità di accedere a quelle funzioni o contenuti che fanno utilizzo di tali cookie.

Cookie di terze parti

Residence Eleonora potrebbe utilizzare anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. cookie di "terze parti"): ciò accade perché sul sito possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. In altre parole, detti cookie sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dai siti di Residence Eleonora. I cookie di terze parti vengono utilizzati anche per personalizzare l’esposizione pubblicitaria a seconda dell’interesse dell’utente e della frequenza di esposizione al messaggio.
è possibile condividere queste informazioni con altri soggetti, come ad esempio , gli inserzionisti pubblicitari, i quali i potrebbero usare i loro cookie per raccogliere informazioni sulle attività che compiute dagli utenti sul sito web.
Gli inserzionisti potrebbero usare queste informazioni anche per misurare l’efficacia della loro pubblicità.
L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato dell’utente. Questi cookie non vengono controllati direttamente dal sito di Residence Eleonora, per revocare detto consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento ai seguenti siti:
http://www.youronlinechoices.com/uk/your-ad-choices
http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies/index.html

Come disabilitare i cookie dal tuo browser

È possibile gestire i cookie anche attraverso le impostazioni del browser.
In ogni momento puoi accettare, rifiutare i cookie oppure decidere d’impostare un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti web visitati.
Le procedure per gestire i cookie differiscono a seconda del browser utilizzato, accedendo alla sezione guida di quest’ultimo puoi scoprire come gestire le impostazioni.
Ti informiamo che la modifica delle impostazioni avrà impatti solo su quel determinato browser e pc, per poter allineare il comportamento anche ad altri dispositivi e necessario ripetere l’operazione su ogni browser.
Ti ricordiamo inoltre che disabilitando alcuni cookie il sito web potrebbe non essere in grado di fornirti servizi profilati.

Titolare del trattamento è 3T COSTRUZIONI s.n.c. con sede in di Via G. Vianelli 117,  30015. Ti informiamo che puoi esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del dlgs 196/03 (Codice Privacy) – tra i quali la possibilità di scegliere di non essere contattato per finalità commerciali - rivolgendoti a 3T COSTRUZIONI s.n.c., presso la sede di Via G. Vianelli 117, 30015 Chioggia (VE) indicando sulla busta “PRIVACY”. Con riferimento alla sola manifestazione di volontà di non essere contattato per fini promozionali, puoi invece chiamare semplicemente il numero 041 8876751, mentre per modificare le impostazioni sui cookie puoi procedere seguendo le indicazioni presenti in questa pagina.

La presente privacy policy può subire modifiche nel tempo – anche connesse all'eventuale entrata in vigore di nuove normative di settore, all'aggiornamento o erogazione di nuovi servizi ovvero ad intervenute innovazioni tecnologiche – per cui l’utente/visitatore è invitato a consultare periodicamente questa pagina.      

te/visitatore è invitato a consultare periodicamente questa pagina.